MEME-VIGNETTE DIVERTENTI

Cos’è l’amore? (ok siediti un attimo perchè ci metteremo un pò)

Di cosa abbiamo realmente bisogno per essere felici? I poeti del passato non ci hanno dato dei suggerimenti molto chiari… Forse c’è un esperto in questo campo che può darci le giuste risposte sull’amore: come trovarlo, nutrirlo e forse anche aggiustarlo?

Che tu ci creda o no… esiste! Arthur Aron è uno dei più grandi ricercatori scientifici al mondo specializzato su tutto ciò che riguarda l’amore romantico. Docente della Stony Brook University e autore di numerosi libri importanti sul tema delle relazioni, tra cui:

Scopriamo allora cosa scientificamente ci rende più attraenti, come fare in modo che il primo appuntamento sia grandioso, le cose che uccidono e migliorano le relazioni:

Va bene, ma che cavolo è l’amore?

L’amore non è un’emozione, giuro. Quando si guardano gli studi della risonanza magnetica sul cervello si presenta più come un desiderio. Una voglia.

E questo spiega perchè ci si sente così bene: per il nostro cervello è come aver vinto un sacco di soldi o essere sotto l’effetto della cocaina

Tutti e tre attivano la stessa area del cervello, il “il sistema di ricompensa della dopamina”

Arthur dice che:

Quando sei innamorato, le aree del cervello che si attivano quando pensi a lei è quello che noi chiamiamo “dopamine reward system”. Lo stesso sistema che si attiva con la cocaina o quando vinci un sacco di soldi. L’amore sembra più un desiderio che un’emozione

Benissimo, anche le neuroscienze confermano che l’amore è qualcosa di intenso. Ma può qualcosa di così potente perdersi nel tempo? Deve per forza finire?

Non necessariamente. Le ricerche dimostrano che alcune coppie sono eccezionalmente innamorate anche 40-50 anni dopo.

 Un’altra cosa che abbiamo imparato dalle nostre ricerche ed indagini è che un amore passionale può esistere anche nelle coppie che sono state insieme 40,50 anni. Non conosciamo le percentuali, ma le persone che sostenono di essere ancora intensamente innamorate, sposate, intorno ai 70 anni, mostrano gli stessi schemi di risposta neurale che hanno le persone che si sono appena innamorate.

Vuoi che il tuo matrimonio duri più di 30 anni? Essere “sposati” spesso non basta: è necessario essere anche buoni amici.

Dal libro 100 Simple Secrets of Great Relationships:

Nello studio delle persone felicemente sposate da più di 3 decenni, la qualità dell’amicizia tra i partner è stato il fattore più frequentemente citato nel successo della relazione. -Bachand and Caron 2001

Quindi cosa dobbiamo sapere per avere una buona relazione che supera la prova del tempo? Cominciamo con l’attrazione.

Questo è ciò che ti Rende Attraente

L’aspetto fisico è importante. Argh. Ma non è l’unica cosa.

Arthur ha anche scoperto che siamo più attratti da persone che sono attratte da noi, quindi se dimostriamo interesse, otteniamo interesse (bisognerebbe capire se c’è una distinzione tra attrazione uomo->donna e donna->uomo e cosa significa specificamente per Arthur “dimostrare interesse”).

E credere che voi due siate simili è molto potente (esserlo veramente, beh, è un’altra storia…)

Avrete più possibilità di essere attratti da qualcuno che è attratto da voi o da qualcuno che vi sta dimostrando attrazione. E credere che l’altra persona sia simile a voi gioca un ruolo molto importante, che sia vero oppuro no.

Che tu ci creda o no, un altro studio dimostra che litigare alla stessa maniera è una buona cosa: si crea una doppia crescita attraverso un doppio litigio che crea una doppia soddisfazione

Dal libro 100 Simple Secrets of Great Relationships:

Le persone possono utilizzare diversi modi per creare conflitti all’interno di un rapporto, ma quando lo stile è uguale, il risultato è che ci sono -12% di litigi e sono più soddisfatti della loro relazione per un +31% – Pape 2001

E già che siamo in tema di attrazione, funziona “fare il figo”?

A quanto pare no. Far finta di non essere interessanti all’altra persona è una pessima strategia, tuttavia, se appari come una persona con gusti difficili o di avere alti standard, e ti interessi a lei, sembra funzionare molto bene.

Arthur dice:

Fare il bello e impossibile non funziona. Se una persona pensa che tu sia difficile da conquistare per gli altri va bene, ma non deve essere così per lei. Questo è una sorta di partner ideale: uno che risulta difficile per tutti gli altri ma è interessato a te.

Quanti appuntamenti su internet hai bisogno di fare prima che si concluda in una relazione seria? Su internet dicono che il numero degli appuntamenti da fare sono 3,8! Ma cosa si deve fare all’appuntamento?

continua…

(rimani aggiornato iscrivendoti al blog qui in alto a destra!)

Davide bRiOz

Leave a Reply