cenaromantica

Spesso non si sa come comportarsi al primo appuntamento, soprattutto quando arriva il conto, ma…

Secondo un recente studio, agli uomini piace ancora pagare al primo appuntamento.

Questa ricerca rivela che le donne si aspettano di dividere il conto mentre gli uomini preferiscono giocare il ruolo dell’uomo galante e seguire la tradizione prendendosi carico di tutto quello che cè da pagare.

L’indagine si trova d’accordo con un altro studio effettuato da First Direct  su un campione di 2.000 adulti che rivela che il 58% delle donne si aspetta di dividere il conto… Ma il 55% degli uomini si aspetta di pagare al primo appuntamento..

Che Fare allora?

Pagare con i Ticket Resturants! No, scherzo.

Mio nonno diceva:  se esci con una donna, l’uomo deve pagare. Punto.

Non è scritto nella costituzione, ma è una mentalità abbastanza diffusa: molte donne si aspettano che sia l’uomo a pagare al primo appuntamento e molti uomini si sentono imbarazzati se non pagano loro al primo appuntamento. Ed è OK pagare! Qualsiasi espediente per non farlo può risultare maleducato e indelicato.

In tutto il mondo funziona così… alcune donne mi hanno persino detto che si rifiutano di uscire nuovamente con un uomo se non ha pagato lui il conto al primo appuntamento… ma non penso sinceramente che sia solo per questo. Una sola cosa però è chiara,  in tutto il mondo, è l’uomo che paga. (merda! :))

E gli uomini si aspettano di pagare.

Oggi tuttavia, voglio mostrarti come il pagare il conto non è per forza obbligatorio, ma può anche bruciarti le possibilità che hai, ed è giusto quindi vedere delle alternative.

Perchè gli Uomini pagano il Conto

Cosa succede in realtà quando l’uomo paga per una donna? Analizziamolo.

Come già discusso in un articolo su Come Dimostrare ad una Donna Quanto Vali, le donne cercano in continuazione specifiche caratteristiche in un uomo, e i casi sono 3:

  1. Non puoi aspettarti che paghi lei (può capitare, e chi sono io per dirle di no? :)),  
  2. Puoi dividere il conto: spesso è controproducente. Ci si divide il conto in modo equo quando si è amici, ma immagino che tu non voglia essere solo suo amico! Oppure
  3. Puoi pagare tu facendoti carico dei costi di un appuntamento e dimostri in qualche modo che “provvedi” a lei. Che potrai sostenerla sia fisicamente che finanziariamente (protezione).

Scegli la busta numero 3? Ottimo… ma ahimè lo fanno quasi tutti! 🙁 Quindi non dimostri che ti prendi cura di lei più di qualsiasi altro uomo… soprattutto se non sei ricco sfondato e, a parte un punto in più per la galanteria, non ne guadagni altri.

L’uomo pagando il conto dimostra solo di essere ben educato come tutti gli altri.

Ma “ben educato” non farà venire il batticuore ad una donna o le farà desiderare di lanciare via i suoi vestiti ed amarti alla follia…. Aihmè non funziona così.

Cosa succede REALMENTE quando un uomo offre?

Il problema del “chi paga” ad un appuntamento è che la maggior parte degli uomini, metaforicamente parlando, si spara sui piedi da solo…. e la cosa peggiore è che manco se ne accorge.

Questo perché se si è in un “frame sottomesso” e ci si atteggia, non come un vero Uomo (gentleman), ma come qualcuno che ELEMOSINA il suo corpo, cercando di soddisfare tutti i suoi capricci sfruttando i soldi, e cercando di fare solo una bella figura…  il suo radar innato capirà AL VOLO che stai tentando di comprarla e che in realtà una persona che si comporta così è un uomo DEBOLE e DISPERATO. Un problema facilmente risolvibile migliorando il proprio inner game!

OK, ma allora “Chi deve pagare?”

Dirti di non pagare MAI o pagare SEMPRE, le ho sempre considerate delle emerite minchiate perchè… DIPENDE! Bisogna essere sempre flessibili perché può dipendere ANCHE dalla sua bellezza, dalla esperienza sociale della donna, se la conosci da poco o è tua amica, se lei dà maggiore/poca attenzione a queste cose, se è la prima uscita insieme, se le hai già dato dimostrazione del tuo valore e lei lo ha apprezzato, ecc…
Certo, se vuoi fare il figo e pompare il tuo ego per vantarti con gli amici puoi anche porti l’obiettivo di farti offrire la cena… ma non penso che sia questo l’obiettivo!

Forse la domanda corretta che bisogna porsi è:

Pagare aumenterà le mie possibilità di andare a letto con una donna?

Non penso, ma nel dubbio: fai l’uomo e paga te

E magari usa la mia famosissima “tecnica della finta del portafoglio” per valutarla (l’ho già scritta da qualche altra parte ma ora non ricordo dove… sicuramente nella pausa pranzo dei miei corsi la dimostro sempre ;-))

Sono ben altri i modi per dimostrare il tuo valore e sedurre una donna

Una Soluzione Alternativa?

Ci sono super mega PUA che dicono di non pagare mai e di conseguenza ciulano come ricci… boh… quella è gente strana…. 🙂 io  semplicemente preferisco non strutturare “appuntamenti classici”: segui i miei 9 consigli PRATICI per il primo appuntamento

Davide bRiOz

2 Responses to “Primo Appuntamento: Chi deve pagare? Come comportarsi?”

  1. Stefano

    Io solitamente agisco come sotto, e’ una “tecnica” che ho affinato nel tempo in vari appuntamenti.

    Innanzitutto, paga l’uomo, e fin qui non ci piove 🙂 (anche perche’, visto che 99% sarai stato tu ad invitarla a cena, cosa vuoi fare, a meta’?) Poi chiaro dipende da mille milioni di fattori, ma sta di fatto che non si scampa.

    Per farla breve, a meno che non vi troviate la viziata fighetta di turno che non fa minimamente nessun gesto per “dividere” il conto, le ragazze/donne educate faranno per aprire la borsa ed estrarre il protafogli, a quel punto con molta galanteria farai semplicemente un gesto con la mano, e toccandole il braccio o la sua mano (occasione ottima per un kino quindi) le farai capire di “mettere via”…lei magari insistera’…ed e’ qui che si esce elegantemente da un empasse…mi spiego: llei non si deve sentire “in debito” di darti qualcos’altro, tu non stai comprando un bacio o peggio ancora una scopata con una pizza, no? 😀

    Pertanto, bastera’ in caso semplicemente chiudere con un sorriso dicendo “dai questa volta faccio io, la prossima tocca a te :-)”

    Non solo lei non sentira’ quella sensazione di “debito” nell’immediato, ma oltretutto avrete una scusa buona per un secondo appuntamento, il che secondo me e’ importantissimo: potrete permettervi tranquillamente di evitare di “provarci” quella sera, e state pur certi che se lei sospirava il “bacio” che non le avete rubato sara’ lei stessa a cercavi per la seconda cena con la scusa di “dover pagare il debito” 😉

  2. Loris

    assolutamente mi trovo in disaccordo Stefano, sai quante volte mi sono comportato nella tua stesso medesima situazione di offrire io toccandole il braccio dolcemente dicendogli la prossima volta offri tu e mi hanno sorriso gentilmente dicendomi si la prossima volta offro io caro e poi non si sono fatte piu vive se non rispondendo con un sms, con scritto scusa ma non sei il mio tipo o sei troppo bravo per i miei gusti?
    conta solo la bellezza!!!! se sei carino non ce’ santo che tenga almeno che non sia il tuo giorno fortunato e ti parlo di ragazze nella normalita’.., anzi ti diro’ di piu, una delle pochissime volte che mi è andata bene ha offerto lei o abbiamo diviso a meta’, quando ho offerto io è sempre finita cosi’ e di certo sono un ragazzo carino alto snello biondo …..

Leave a Reply